Javascript Menu by Deluxe-Menu.com


Gruppo Folcloristico

Danzerini Udinesi


Festival - 2013


Home

Javascript Menu by Deluxe-Menu.com

DANZANDO TRA I POPOLI… della MITTELEUROPA

Il 06-07-08 settembre si è svolta a Blessano la 13° edizione della manifestazione folcloristica “Danzando tra i popoli...”. Quest'anno abbiamo voluto viaggiare tra i popoli della Mitteleuropa con i gruppi provenienti da Slovacchia, Polonia e Slovenia.

Galleria fotografica

GRUPPI PARTECIPANTI (Locandina)

GRUPPO FOLCLORISTICO "JADLOVEC" (Slovacchia)

Il Gruppo folcloristico “Jadlovec” è stato fondato nel 1976 a Margecany, un paese situato nella parte orientale della Slovacchia, nella regione di Spiš. Il sodalizio, composto da tre diverse sezioni quali ballo, canto e musica, conta attualmente 35 membri di età compresa tra i 15 e gli 80 anni e ha al suo interno anche un gruppo giovanile che garantisce un continuo ricambio generazionale. Il costume maschile è composto da camicia, gilet e pantaloni ricamati, stivali alti con speroni e un cappello con delle penne; quello femminile è costituito da camicetta, corpetto, gonna pieghettata con sottana, grembiule, stivali alti oppure scarpe.Fanno parte del repertorio le canzoni e le danze tipiche della regione di Spiš che, attraverso le loro movenze, riproducono momenti di vita popolare, alternando balli più lenti quali la Kruta, nella quale si inseriscono anche delle canzoni, a danze più movimentate quali il Verbunk, una danza maschile che rappresenta la chiamata alle armi dei giovani, costituita da diversi passi accompagnati dal battito ritmico dei piedi, i canti e i balli vengono accompagnati dalle musiche dei violini, del contrabbasso, del cembalo, della fisarmonica e a volte dal clarinetto. Il gruppo “Jadlovec” esegue circa 15 - 20 esibizioni annue sia sul territorio nazionale che internazionale, soprattutto nei paesi limitrofi (Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria).popolari sarde. Nell’edizione 1984 della Sagra del Redentore di Nuoro, il gruppo di ballo ha vinto il primo premio; nello stesso anno analogo riconoscimento le è stato conferito, per la categoria “Folklore vivente”, nel Festival Internazionale di Gorizia. Nel Continente ha partecipato a numerosi Festival del Folklore: Gorizia, Quarta Sopra, Canzo, Cinisello Balsamo, Milano, Montebelluna, Treviso, Staffolo, Siena, Santa Maria la Carità (Na), Accettura (Matera). Ha inoltre partecipato a trasmissioni RAI. All’estero l’associazione è stata ospite in Tunisia, Corsica, Germania, Francia, Turchia. Merito dell’Associazione è la riscoperta delle antiche melodie suonate da Thiu Nanneddu Mastinu, musicista non vedente dalla nascita e operante nella prima metà del XX sec., oltre che la riscoperta di alcune varianti dell’abbigliamento tradizionale silanese.

GRUPPO FOLCLORISTICO "RESOVIA SALTANS" (Polonia)

Il Gruppo di danza e canto “Resovia Saltans” è nato nel 1975 in qualità di gruppo folcloristico rappresentativo dell’Università di Rzeszow – l’università pubblica più grande della regione di Podkarpacia (situata nella zona sud orientale della Polonia). Il sodalizio, guidato da maestri professionisti, riunisce studenti e laureati provenienti da varie discipline accademiche che abbiano una grande passione e vogliano migliorare le proprie abilità nella danza, nel canto o nelle esecuzioni strumentali. Il repertorio, eseguito con grande professionalità, è costituito da danze tradizionali con coreografie, costumi e musiche originali ed è arricchito da balli, canzoni e melodie provenienti sia dalle diverse regioni della Polonia, che dalle tradizioni di altri Paesi; vengono infatti proposte danze Russe e moldave, musiche delle etnie Lemko e Hutsul. Il gruppo “Resovia Saltans”, che collabora con diverse organizzazioni culturali polacche, è membro della sezione polacca del CIOFF e collabora attivamente con il dipartimento di promozione turistica e sportiva della città di Rzeszow, e da sempre gode di grande popolarità, ottenendo numerosi riconoscimenti in molti festival nazionali e internazionali. L’elevato livello artistico delle coreografie e delle musiche, così come gli spettacoli canori, fanno sì che il gruppo venga invitato ai più prestigiosi festival di danza nel mondo (Austria, Belgio, Brasile Messico, Turchia, Ucraine, Italia).

GRUPPO FOLCLORISTICO "FRANC ILEC" (Slovenia)

Il gruppo folcloristico è stato fondato a Rošnja nel 1987 con il nome di “Franc Ilec”. I balli e le coreografie riproducono fedelmente le usanze e le tradizioni popolari della regione Dravsko Polje, da cui il gruppo proviene, e da quelle di Štajerska, Prekmurje, Prlekije e Gorička. I costumi tradizionali indossati dai ballerini si rifanno al periodo compreso tra la fine del 18° e l’inizio del 19° secolo: quello maschile è caratterizzato da un gilet bianco o di colore chiaro, mentre quello femminile, molto colorato, è composto da diversi grembiuli e da una sciarpa bianca, come è documentato nei musei museo regionali di Maribor e Graz. A tal proposito vale la pena evidenziare come siano presenti nei loro abiti degli influssi provenienti dalla regione austriaca della Stiria. I balli sono accompagnati da diversi strumenti quali fisarmonica, clarinetto, violino e contrabbasso, tamburo e tromba. Il gruppo “Franc Ilec” è un membro attivo del CIOFF Slovenia e organizza ogni anno il festival di folklore internazionale per gruppi giovanili e, occasionalmente, anche per gruppi folcloristici composti da ballerini adulti. Nel 2003 e nel 2007 si è esibito al Festival Internazionale del Folklore a Maribor, uno dei più importanti organizzati dal CIOFF. Ha partecipato inoltre a numerosi spettacoli in diversi Paesi europei quali Austria (presso il palazzo delle Nazioni Unite, in qualità di ambasciatore culturale della Slovenia), Croazia, Italia, Ungheria, Svezia, Germania, Francia e Polonia.

GRUPPO FOLCLORISTICO “DANZERINI UDINESI” (Blessano di Basiliano - Friuli Venezia Giulia)

Il Gruppo Folcloristico si prefigge di divulgare la musica e le danze popolari, approfondendo e ricercando le radici storiche e le tradizioni della propria terra. Il gruppo è nato nell’anno 1963 e vanta esibizioni in diverse località italiane ed estere e partecipazioni a festival Nazionali ed Internazionali del Folclore. Grande importanza nella ricerca delle radici culturali della Danza Friulana, ha il costume popolare che pur mutando nel corso dei secoli mantiene la semplicità della foggia, la sobrietà del gusto e il sobrio accostamento dei colori. Le danze sono accompagnate da alcuni strumenti tipici quali: la fisarmonica, il “liron” (contrabbasso), il violino e il clarino. Il sodalizio è affiliato da molti anni all’U.F.I. (Unione Folclorica Italiana) e all’AGFF (Associazione Gruppi Folclorici Friulani) che raccoglie i maggiori Gruppi Regionali.


 

 

Google  
 
 

Ultimo aggiornamento: 19-08-13
 

Remember, don't forget