Javascript Menu by Deluxe-Menu.com


Gruppo Folcloristico

Danzerini Udinesi


Festival - 2008


Home

Javascript Menu by Deluxe-Menu.com

DANZANDO TRA I POPOLI… DI LINGUA FRANCOFONA

Il 5-6-7 settembre a Blessano si è svolta la 8° edizione della manifestazione folcloristica “Danzando tra i popoli...”. Quest’anno il tema scelto era: i popoli di lingua francofona. Oltre alla manifestazione principale del sabato sera in cui si sono esibiti tutti i gruppi ospiti, anche quest'anno è stata realizzata l'animazione per i bambini nella domenica pomeriggio. Il venerdì sera, invece, si è esibita la compagnia teatrale "I BARACONS" con lo spettacolo "Dome cjacares".

Galleria fotografica

GRUPPI PARTECIPANTI (Locandina)

Groupe Folklorique "Le Biau Zizé" - Savoia (FRANCIA)

Il gruppo folkloristico "Le Biau Zizè", il cui nome in savoiardo significa "grazioso uccelletto",  proviene dalla Valle d'Arly nella regione della Savoia. Il gruppo è stato fondato nel 1959 grazie all'opera del signor André Ouvrier – Buffet che ha raggruppato alcuni giovani affinché ballassero e cantassero al suono delle fisarmoniche e dei violini per conservare e trasmettere le tradizioni della propria terra. Attualmente è la terza generazione di danzerini che diffonde queste conoscenze; si tratta di una trentina di appassionati di età compresa tra i 4 e i 90 anni. Il sodalizio fa parte dell'Unione Folklorica della Savoia e partecipa annualmente al suo raduno, che si tiene nel mese di agosto. Il costume, maschile e femminile, è tipico della Valle d'Arly; un elemento caratteristico dell' abito maschile è la giacca in lana di pecora lavorata a mano che sul davanti presenta bordure festonate i cui motivi sono diversi nella forma (fiori,foglie, fiocchi di neve, stelle alpine, spighe di grano, ect.), ma sempre di colore scuro. L'abito femminile è caratterizzato da una cuffia chiamata "béguine" nera per i giorni feriali, bianca per le feste o le cerimonie. La "béguine" è composta essenzialmente da un turbante e da un fondo: il primo è dato da 7 strati di tulle inamidato sovrapposti i cui bordi sono goffrati e ripiegati in due così da costituire uno spessore maggiore. Il fondo è sempre in tulle, non inamidato ma ricamato. Il gioiello tradizionale della Valle d'Arly è una grande croce d'oro lavorata a mano riportata dai militari del paese che durante il XVIII sec. prestavano il servizio militare nei pressi di Torino. Si tratta di un gioiello di grande valore che veniva trasmesso dalla madre alla figlia più meritevole.

 GROUPE FOLKLORIQUE "LES BLETZETTES" - Champlan – Grimisuat (SVIZZERA)

Il gruppo di danze folcloristiche tradizionali "Les Bletzettes" è stato fondato nel 1953 a Champlan – Grimisuat, Svizzera. All'epoca era composto esclusivamente da signore mentre successivamente fecero ingresso nel gruppo anche glli uomini e i bambini. Il programma di danze che il sodalizio propone nei suoi spettacoli è diviso in due parti: una caratterizzata da balli che riproducono le feste e per i quali vengono indossati i costumi della domenica; l'altra costituita da balli ispirati al territorio per i quali i ballerini e le ballerine indossano il costume da lavoro. Il gruppo è accompagnato da un'orchestra di strumenti tradizionali quali fisarmoniche, ottoni e diverse percussioni (tra tamburi, grancassa e timpani) ed è inoltre affiancato dalla presenza di sbandieratori e di suonatori di corni delle Alpi. Durante le esibizioni vengono utilizzati numerosi accessori tradizionali tra cui il chemotiou , uno strumento in legno che serviva a schiacciare l'uva nella gerla. Il sodalizio ha partecipato a numerosi festival internazionali di folklore e vanta esibizioni in vari paesi esteri come Brasile, Cecoslovacchia, Belgio, Svezia e Germania.

Gruppo Folcloristico "Saint Vincent" - Valle d'Aosta (ITALIA)

Il gruppo folcloristico valdostano di Saint Vincent, nasce all'inizio degli anni venti, per iniziativa popolare con un repertorio di balli, tradizioni e rappresentazioni di vita valigiana per continuare antiche tradizioni ed allettare le vacanze dei turisti che soggiornavano nella cittadina per le cure termali, partecipando a parecchie ,manifestazioni, anche fuori valle. L'attività continua fino al 1940 anno in cui per motivi bellici viene sospesa. un gruppo di donne mantiene comunque la tradizione e nel 1962 il gruppo si ricostituisce ed esordisce in occasione del primo festival del folklore di Saint Vincent, partecipando a tantissime manifestazioni nazionale ed internazionali fino al 1981 quando viene nuovamente sospesa l'attività per mancanza di adesioni. Nel 2001 dopo alcuni tentativi ad opera di alcuni volenterosi, si ricostituisce nuovamente il gruppo allargandolo a strumentisti vari, riportando le tradizioni, le danze e le musiche al proprio paese.

Gruppo Folcloristico "Danzerini Udinesi" - Blessano (ITALIA)

Il Gruppo Folcloristico si prefigge di divulgare la musica e le danze popolari, approfondendo e ricercando le radici storiche e le tradizioni della propria terra. Il gruppo è nato nell’anno 1963 e vanta esibizioni in diverse località italiane ed estere e partecipazioni a festival Nazionali ed Internazionali del Folclore. Grande importanza nella ricerca delle radici culturali della Danza Friulana, ha il costume popolare che pur mutando nel corso dei secoli mantiene la semplicità della foggia, la sobrietà del gusto e il sobrio accostamento dei colori. Le danze sono accompagnate da alcuni strumenti tipici quali: la fisarmonica, il “liron” (contrabbasso), il violino e il clarino. Il sodalizio è affiliato da molti anni all’U.F.I. (Unione Folclorica Italiana) e all’AGFF (Associazione Gruppi Folclorici Friulani) che raccoglie i maggiori Gruppi Regionali.
 

 

Google  
 
 

Ultimo aggiornamento: 08-08-09
 

Remember, don't forget